In questo video imparerai a:

  • Generare la sitemap.
  • Personalizzare la sitemap.
  • Aggiornare la sitemap.
  • Escludere pagine o articoli dalla sitemap.

Se vogliamo essere sicuri che i motori di ricerca e in particolare Google, indicizzino tutte le pagine di un sito o di un blog è bene creare una sitemap e inviarla a Google.

Una sitemap è un file, di solito in formato xml, dove sono catalogati tutti i link che vogliamo far indicizzare di un sito web.

Per generarla in modo automatico non dobbiamo conoscere il linguaggio xml, è sufficiente che installiamo un plugin.

Il plugin che utilizzo io si chiama Google XML Sitemaps.

Ricapitoliamo
Per interfacciare Google Analytics con WordPress devi eseguire i seguenti passaggi:

  • Scarica ed installa il plugin Google XML Sitemap.
  • Attiva il plugin.
  • Vai su Impostazioni >> XML – Sitemap.

  • La prima volta che si accede a questa pagina, la sitemap non è stata ancora generata, per cui dovrai cliccare sul link “Clicca qui” , per generarla per la prima volta.

  • Fatto!!! Non ci sono altri passaggi. La sitemap viene inviata istantaneamente a Google, Bing e Ask.com.
  • Cliccando sul link Sitemap possiamo vedere il file che è stato generato.

  • Se hai fatto qualche modifica al sito o al blog, la sitemap viene rigenerata automaticamente.
  • Per sicurezza per rigenerare la sitemap, puoi cliccare sul link presente nella pagina delle impostazioni “rigenerare la sitemap”.

  • Se vuoi che qualche pagina o articolo del tuo sito non sia inserita nella sitemap, devi spostarti in fondo alla pagina delle impostazioni e cercare il box “Escludi elementi”.
  • Qui puoi spuntare le pagine che non vuoi far indicizzare e inserire i numeri (id) degli articoli da escludere, separando i diversi articoli con una virgola.
  • Buon lavoro!

Link & Bibliografia